martedì 10 aprile 2012

Ode alla coppetta

Immagine presa qui
La prima a parlarne e a mostrarla fu l'ostetrica al corso pre-parto (la quale è responsabile di quasi tutte le mie eco-scelte successive: pannolini lavabili, fascia, allattamento a richiesta, massaggio infantile, e soprattutto "i neonati non hanno vizi ma bisogni da soddisfare"): quello che ottenne fu un panzutissimo coro di "oddio che schifo!".
Poi ci provarono le ragazze di Nonsolociripà e lì cominciai a tentennare, "ma non ce la posso fare...".
Poi, una via l'altra, Elisa, Sara e Francesca.
Ma più di tutto lo spirito di squadra e di emulazione: lo scoprire che molte scettiche ce la fanno funziona molto di più di mille pubblicità. E così, un gruppo segretizzzzzimo su Facebook mi ha dato tutto ciò che cercavo: informazioni tecniche - molto tecniche, dove comprarla, come fare se non funziona e come ripartire con rinnovato entusiasmo. Un posto dove si parla senza mezzi termini del tubero nostro preferito e si trova lo spunto per superare gli insuccessi e le difficoltà.

La mia esperienza.
Sono felice felice felice! Testimone mio marito che mi vedeva uscire dal bagno sorridente ed esclamare "ma quanto sono felice della mia coppetta mestruale?!" (lascio immaginare la gioia sua e il coinvolgimento forzato quanto abbia acceso la passione...).
È facile da usare. Certo, all'inizio bisogna un po' prenderci la mano e correggere l'inserimento (e chi l'avrebbe mai detto?) e l'espulsione, ma dopo i primi utilizzi viene automatico. A ogni cambio si sciacqua e si rimette e si gode di aver risparmiato euri su euri di assorbenti. È un'intrusa molto discreta: non si sente, non ha odore, è anallergica, si usa di giorno e di notte senza problemi. E finalmente posso buttare le orribili "mutande da mestruazioni", le uniche adatte a essere usate con l'assorbente!

Io dico che tentar non nuoce, buttatevi! Al massimo perdete 20 euro o la usate come vasettino da fiori :-D

38 commenti:

  1. pure io la uso ma solo d'estate per una paura atavica ad avere oggetti estranei in corpo...ma quando la uso è grandiosa!

    RispondiElimina
  2. solo tu potevi scrivere "al massimo la usate come vasettino da fiori" :D :D
    io ho passato una Pasquetta senza pensieri in mezzo ai boschi ;)
    ciao chiara

    RispondiElimina
  3. Ecco, giusto il post che ci voleva. Io vorrei entrare in questo gruppo super segreto su fb perché avrei delle domande da fare... La coppetta viola ce l'ho, ma... Come dire.....

    RispondiElimina
  4. Dici, eh?
    Mmm. Anche io come Laura ho la medesima paura atavica.
    Ci penserò, tanto per ora non ne ho bisogno ;)...

    Susibita

    RispondiElimina
  5. Anche a me la stessa fobia mi blocca.
    Infatti dovrei mettere la spirale ma non glielafò.
    Non so come sbloccarmi.
    Eppure, dopo tre figli non dovrei avere più queste paranoie...

    RispondiElimina
  6. Concordo, è meravigliosa!
    Anche noi di NxD la usiamo da più di un anno (e ne avevamo parlato sul blog festaggiandola assai!!!) e siamo soddisfattissime!
    Grazie di proporla e diffonderla anche tu!

    RispondiElimina
  7. Evviva la coppetta!!
    Comunque il gruppo su facebook non è segretiZZimo, è solo chiuso: chi vuole può richiedere di entrare e noi l'accoglieremo a braccia aperte per illustrare le gioie della coppetta :-)

    RispondiElimina
  8. La usi pure tu! quante cose si scoprono sul web!! Io non ho mai osato farci un post perchè mi bastano gli sguardi di amici e familiari che sanno che la uso, uno più schifato dell'altro! Non sono mai riuscita a convertire nessuno all'uso, ormai io sono "la pazza che usa solo intrugli ecologici e lavabili" e vengo anche sputtanata non poco...La coppetta l'ho inaugurata quest'estate al mare e da allora non ho più smesso, troppo comoda! Non è stata neanche dura imparare a metterla e toglierla, pensavo molto peggio....e prima di quella usavo già assorbenti lavabili, e ovviamente pannoloni lavabili per i nani! ;)

    RispondiElimina
  9. Posso unirmi anche io al gruppo segretissimo? Io non l'ho ancora comprata ma la sto studiando da tempo...

    RispondiElimina
  10. ciò domande molto tecniche ciò.
    ma tipo ....si ha effetto bicchiere troppo pieno oddio oddio me cade e faccio 'n casino?! ecco io la temo un po'....

    RispondiElimina
  11. se mi aiutate a superare il trauma citato da pentapata (che col bicchiere troppo pieno, lo poggi sul tavolo e bevi da sopra. In questo caso, direi NO)...e soprattutto il mio trauma che è "in ufficio i lavandini sono in comune e non posso uscire come MacBeth"... potrei anche pensarci.

    i pannolini lavabili, invece, non mi avranno, non mi si asciuga una bippa in casa, figurati come avrei fatto con i pannolini.

    RispondiElimina
  12. Io la adoro!
    Mi ha semplicemente cambiato la vita, niente più prurito, irritazione, oddiooddiooddiomiserveunbagno, nessun problema al mare o in piscina.
    Dabo nessun effetto bicchiere troppo pieno... e se entri nel gruppo segretissimo invitami ;-)

    Ty

    RispondiElimina
  13. no, vabbè, dai, il bagno serve, no?
    cioè, serve più che con altri tipi di assorbente, no?

    addirittura leggo in rete di bottigliette d'acqua da portarsi in bagno (ripeto: il mio bagno ha tutto in comune)...

    apritemi dei mondi?

    RispondiElimina
  14. Certo che serve il bagno ma se non ce l'hai subitissimo a disposizione puoi tranquillamente rimandare di mezz'ora che non succede niente... l'altra settimana ho avuto due gg di corso e se avessi avuto gli assorbenti sarei dovuta uscire un milione di volte... invece, tranne pochissime eccezioni, resisto tranquillamente le mie 8-9 ore e faccio 'pulizia' a casa.
    Se non hai un rubinetto a portata di mano puoi usare delle salviettine (tipo carta igienica umidificata).

    RispondiElimina
  15. No cioè, fateme capí.. Usate una coppa come raccolta liquidi di scarico? Sono uomo, sono omo ma la curiosità è femmina.... Come cavolo fate a mettervi una coppa lì dentro? E poi quelle che hanno il flusso abbondante tipo macelleria che fanno? Devono mettere il tubicino di scarico per l'eccesso lungo la gamba dei pantaloni e rimanere in piedi ai bordi delle strade?
    Ma soprattutto, avessi avuto la vagina io ci provavo a cannone.... Secondo me riuscivo pure a spararla fuori con un bel 'POP' tipo spumante.
    Abbiate pazienza, oggi mi annoio.

    Mxxx

    RispondiElimina
  16. prestazioni ginniche di queen father a parte, che mi accettate nel magico gruppo? La cosa mi incuriosisce parecchio, ma sono sempre stata un poco scettica, ma se dite che davvero funziona...why not
    Grazie delle info e assistenza!

    RispondiElimina
  17. Quanta gente toccherà aggiungere al gruppo segreterrimo!!! (ma lo lasciamo segreterrimo, però, se no ci inibiamo a darci consigli pratici).
    In realtà il bagno serve mooooolto meno che con gli assorbenti. Con un ciclo normale anche nel giorno di massima abbondanza, le tue 8 ore le tiri via senza problemi.
    Sembra un'esagerazione, ma davvero ti cambia la vita. Insomma, ti puoi scordare del tutto la variabile mestruazioni.
    Allora, ditemi, chi devo aggiungere al gruppo? Dabo? Pentapata? The Queen Father mi rifiuto, non ce prova'!!

    RispondiElimina
  18. Il gruppo su facebook è chiuso ma se bussate vi sarà aperto: si chiama "Donne con la coppetta" ;-)

    RispondiElimina
  19. io, io, io...su FB il mio account è cinzia santomauro! Grazie!!!

    RispondiElimina
  20. Durante il ciclo si perde meno sangue di quello che si pensa, utilizzando la coppetta si ridimensiona l'idea della quantità.
    Comunque le prime volte si può toglierla per svuotarla un po' più spesso e poi valutare di volta in volta quanto tempo tenerla.

    RispondiElimina
  21. Lovvo questo post e anche il gruppo super-iper-stra-segreto ^_^

    RispondiElimina
  22. o mio dioo... io ne ignoravo completamente l'esistenza!!!
    diciamo che devo superare il trauma psicologico del sangue (infatti uso i pannolini lavabili per Tommi ma non gli assorbenti lavabili per me) ma la cosa mi intriga assai...
    una domanda: ma va sterilizzata o disinfettata o cosa del genere? per evitare, chessò, eventuali infezioni, proliferazioni batteriche eccetera...
    e dove si compra? solo in rete?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, la coppeta va sterilizzata prima del primo utilizzo bollendola 5 minuti in acqua, poi solo sciacquata durante il ciclo. Si compra in pochissime farmacie e in moltissimi siti web, dove trovi anche tutte le istruzioni.

      Elimina
  23. No vabbe.....mi avete aperto un mondo!!!! Non conoscevo assolutamente queste coppette ed ovviamente....sono curiosa!!!! Mi aggiungete al gruppo???

    Thanks

    RispondiElimina
  24. Anch'io voglio entrare nel gruppo segretizzimo! Ho tante domande, tanti dubbi... e tanta voglia di comprarmela appena possibile!!

    RispondiElimina
  25. Ciao, ho linkato il tuo blog nel gruppo di facebook "le ecopassere"

    Puoi vederlo qui http://www.facebook.com/groups/320413021348945/

    complimenti!

    RispondiElimina
  26. Ma dai, non ne sapevo niente! Qs cosa mi incuriosisce molto, farò una ricerca!

    RispondiElimina
  27. io faccio parte del reparto macelleria di cui sopra ;-) dovrei superare lo scoglio 1)oddiocomesiinfila, lo scoglio 2)ce ne vorrebbero due per evitare l'effetto straripamento

    RispondiElimina
  28. Ci penso da mesi....che faccio, la compro??? Provo???
    E questo gruppo segretissimo?? Posso chiedervi aiuto??
    Giovanna
    http://unkilodicostanza.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bussa al gruppo "Donne con la coppetta" e ti sarà aperto!

      Elimina
  29. Se poi, dopo avermi convinto alla coppetta, hai voglia di passare sul mio blog e darmi il bollino, sentiti libera di farlo!!! ;-)

    RispondiElimina
  30. è semplicemente fantastica, io l'ho provata per caso e ora mai più senza ;)
    e anch'io esco dal bagno come te esclamando a gran voce per la gioia di mio marito "questa coppetta è proprio fantastica!!"

    RispondiElimina
  31. Ciao. Mi sono appena convertita alla Natù. Sono una donna felice! :)

    RispondiElimina
  32. l'effetto bicchiere pieno non è un problema, si rovescia nel wc..

    RispondiElimina
  33. Bel post,
    bella conversione ;)
    Passa, anche io mi sto convertendo a questo nuovo mondo ;)

    http://proviamoquelche.blogspot.it/
    :]
    Giò

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...